Ecobo & Ecobo

“Chi ama la Natura… è un tipo Acqua e Sapone”

Istruzioni per vivere in un mo(n)do sostenibile

ECOBO & ECOBO

Eco-borraccia eco-bolle

Soggetti promotori:

A.S.D. A.C. Capostrada-Belvedere

A.S.D. Officina Motoria

Premesse iniziali

Sostenere il concetto di Ecoliteracy (trad. Ecoalfabetizzazione): saper mettere in pratica i principi ecologici anche nella creazione e conduzione di società.

La comprensione di questo principio richiede una nuova visione, un nuovo modo di vedere ed intendere le cose. Dobbiamo spostare l’enfasi dagli oggetti alle relazioni ed è questo che in scienza si definisce pensiero sistemico. L’ecologia è strutturalmente multidisciplinare e multidimensionale e deve diventare in ogni diversa materia il nucleo attorno al quale si dipana l’insegnamento. L’obiettivo è che i bambini e le loro famiglie sperimentino l’ecologia ed insieme il concetto di comunità. La natura sostiene la vita creando comunità sostenibili e la sfida del nostro tempo è proprio quella di creare con le persone comunità sostenibili.

Con questo progetto si intende promuovere “l’intelligenza ecologica” che ciascuno di noi possiede (secondo lo Psicologo Daniel Goleman) al fine di creare una forza collettiva in grado di migliorare il nostro ecosistema.

Se l’ecopsicologia approfondisce anche gli ecosistemi interiori, Goleman si concentra sull’impatto che la consapevolezza individuale può avere sulla società dei consumi, prima di tutto risvegliando ogni singolo cittadino al consumo consapevole e all’impegno sociale, pur senza rinunciare al proprio margine d’azione e di influenzamento sull’evolversi della vita.

  • Scopri, Informati e Agisci condividendo
  • Scopri il tuo impatto sull’ambiente
  • Cerca e favorisci il miglioramento mettendo in campo uno stile di vita sostenibile
  • Condividi ciò che apprendi e fai rete

“ECOBORRACCIA”

OGGETTO: Sensibilizzare bambini/e e genitori alle problematiche relative al consumo dell’acqua e all’utilizzo della plastica.

L’acqua come bene comune è alla base di una nuova idea di città: una città vista non solo come agglomerato urbano ma come grande bacino di democrazia partecipativa.Il documento nato dal Forum mondiale dell’acqua che si è svolto lo scorso marzo nella cittadina francese di Aubagne, evidenzia la relazione inscindibile tra diritto all’acqua, diritto alla città e diritto alla natura: ” non esiste diritto alla città e diritto alla vita senza un accesso democratico, per tutte e tutti, all’acqua potabile e al risanamento idrico”, recita il documento nella sua premessa, perchè ad essere in ballo sono la salute pubblica, l’inclusione sociale ed il benessere delle generazioni future.

In questa ottica il progetto “ECOBORRACCIA” vuole condividere e promuovere pratiche virtuose, al fine di facilitare la riappropriazione sociale e democratica dell’acqua attraverso l’educazione allo sviluppo, per imparare a proteggere e a risparmiare questo bene comune dell’intera umanità.

A tal fine, l’obiettivo del progetto è quella di limitare l’uso della classica bottiglia di plastica attraverso l’introduzione di una borraccia di materiale eco sostenibile e durevole nel tempo in grado di:

  • porre maggior attenzione all’abbondante produzione di materiale di rifiuto come la plastica
  • contenere modalità di consumo “usa e getta”
  • introdurre ai principi dell’uso di un “bene comune” , dall’H2o come formula chimica al concetto di Acqua
  • individuare gli sprechi e consumo consapevole
  • informare famiglie e bambini/e sui punti di distribuzione dell’acqua nella propria città, (attraverso la produzione di una piccola mappa, con i punti acqua sul territorio…)
  • educare alla salute, l’importanza di idratarsi quando si svolge un’attività sportiva.

A chi è rivolto il progetto:ai bambini/e della Ass. Sportiva AC Capostrada e alle loro famiglie, per poi estenderlo come progetto anche ad altre realtà

Fasi del progetto

  • Acquisto di circa 300/400 borracce di materiale ecosostenibile (da inserire preventivi e costi)
  • Preparazione materiale informativo
  • Allestimento dell’evento (“Blue Day”) che prevede la diffusione dei principi, degli obiettivi del progetto (sopra indicati) e ricerca la partecipazione delle famiglie e bambini/e . Durante l’evento avverrà la distibuzione della “mia Ecoborraccia”:
  • In questa fase verranno distribuite le EcoBorracce, uguali per utti, per forma e colore ma con la possibilità di personalizzarle attraverso l’applicazioni di adesivi colorati (gli adesivi si inspirano al mondo della natura)
  • Evento sportivo inserito all’interno del Blue Day

“EcoBOLLE”

OGGETTO: Sensibilizzare bambini/e e genitori alle problematiche relative al consumo dei classici bagnoschiuma con i relativi contenitori di plastica usa e getta durante il momento della doccia (fase importante dopo la fine di un allenamento) e all’uso dell’acqua quando curiamo l’igiene del nostro corpo.

OBIETTIVI PERSEGUITI

Limitare il consumo della plastica, attraverso l’introduzione di contenitori permanenti (i”Bubble Bubble”) per la distribuzione del sapone liquido ecologico.

In questa ottica il progetto EcoBolle vuole condividere e promuovere pratiche virtuose, al fine di porre attenzione sia all’uso costante e inutile della plastica attraverso l’educazione al consumo sostenibile che si esplica nell’acquisto della sola ricarica di sapone liquido e non del suo contenitore di plastica, sia alla conoscenza dei saponi a minor impatto ambientale rispetto a quelli comunemente in uso.

Le Buone Prassi in uno Spogliatoio…Fare la Doccia sì…ma come renderla ECO?

  • porre maggior attenzione all’abbondante produzione di materiale di rifiuto come la plastica
  • contenere modalità di consumo “usa e getta”, ovvero passare dall’uso del contenitore spersonalizzato al mio contenitore eco
  • introdurre ai principi dell’uso di un “bene comune” , dall’H2o come formula chimica al concetto di Acqua. Fare la Doccia senza sprechi…
  • informare famiglie e bambini/e sui punti di distribuzione del sapone liquido sul territorio
  • educare alla salute, l’importanza di usare prodotti naturali che rispettano l’ambiente ed il nostro corpo.

A chi è rivolto il progetto:ai bambini/e della Ass. Sportiva AC Capostrada e alle loro famiglie, salvo estendere il progetto ad altre realtà.

Fasi del progetto

Acquisto di circa 300/400 contenitori di sapone (da inserire preventivi e costi)

  • Preparare etichette con nome, per personalizzare il proprio contenitore.
  • Prevedere la distribuzione del contenitore da parte dei singoli allenatori durante una delle prime sedute di allenamento (alla fine) durante la quale verranno spiegate ai bambini/e e genitori le modalità per un corretto uso della doccia e del sapone ecologico, in modo tale da educare fin dall’inizio i bambini/e e loe loro famiglie alle modalità di giusta conduzione del momento di routine relativo alla fase “spogliatoio”.
  • Informare i genitori sui punti di distribuzione locali di sapone ecologico per la ricarica del contenitore

Quanta plastica e quanto denaro risparmieremo?

  1. Gli atleti coinvolti nel progetto sono circa 350, divisi per differenti categorie, con età che varia dai 6 ai 38 anni.
  2. Gli atleti consumano in media, in un mese, 1 bottiglia di bagno-schiuma da 700ml del peso di circa gr 396.
  3. Gli atleti consumano in media, in un mese, 1 bottiglia di shampoo da 300ml del peso di circa gr 336.
  4. Gli atleti consumano, in media, in un mese, 12 bottiglie di acqua da 0,50cl dal peso di gr 25.

Ipotizziamo il seguente risparmio di plastica

Risparmio plastica bottiglie di bagno-schiuma:

  • 1 bottiglia di bagno-schiuma da 700ml, pesa in media gr 396 (consumata in media in un mese di docce), allora:
  • gr 396 x 350 (atleti)= gr 138600(consumo di plastica mensile)
  • gr 138600= kg 138,6 (consumo di plastica mensile)
  • kg 138,6x 10 mesi di attività= 1386 kg di (consumo di plastica, durante una stagione sportiva)

Risparmio plastica bottiglie di shampoo:

  • 1 bottiglia di shampoo da 300ml, pesa in media gr 336 (consumata in media in un mese di docce), allora:
  • gr 336 x 350 (atleti)= gr 117600 (consumo di plastica mensile)
  • gr 117600= kg 117,6 (consumo di plastica mensile)
  • kg 117,6x 10 mesi di attività= 1176 kg di (consumo di plastica, durante una stagione sportiva)

Risparmio plastica bottiglie di acqua:

  • 1 bottiglia da 50cl di acqua, pesa in media gr 25 (un’atleta consuma in media 3 bottglie di acqua alla settimana), allora:
  • gr 25×3= gr 75 (bottiglie di plastica consumate in media alla settimana, cadauno)
  • gr 75×4= gr 300 (bottiglie di plastica consumate in media al mese, cadauno)
  • gr 300×10= gr 3000 (bottiglie di plastica consumate durante la stagione sportiva, cadauno)
  • gr 3000×350= gr 1050000 (bottiglie di plastica consumate durante la stagione sportiva da tutti gli atleti)
  • gr 1050000= Kg 1050

Totale, risparmio annuale: kg 1386 (risparmio di plastica per bottiglie di bagno-schiuma)+ Kg1176 (risparmio di plastica per bottiglie di shampoo)+ Kg 1050 (risparmio di plastica per bottiglie di acqua) = kg 3612

Ipotizziamo il seguente risparmio economico per le famiglie degli atleti

Risparmio economico bottiglie di bagno-schiuma:

  • 1 bottiglia di bagno-schiuma da 700ml, costa in media euro 2,50
  • 1 ricarica di bagno-schiuma da 700ml, costa in media da euro 0,70 a euro 0,90 (prezzi da verificare)
  • 1 atleta consuma in media , in un anno, 10 bottiglie di bagno-schiuma per un totale di euro 25,00
  • Ipotizziamo che l’atleta utilizzi la ricarica che ha un prezzo maggiore, ovvero euro 0,90, spenderà quindi euro 0,90 al mese per 10 mesi, per un totale di euro 9

Risparmio economico per ciascuna famiglia, in 1 anno: euro 25- euro 9= euro 16

Totale risparmio annuale per 350 famiglie atleti= euro 16×350= euro 5600

Risparmio economico bottiglie di bagno-schiuma:

  • 1 bottiglia di bagno-schiuma da 300ml, costa in media euro 3
  • 1 ricarica di bagno-schiuma da 700ml, costa in media da euro 0,70 a euro 0,90 (prezzi da verificare)
  • 1 atleta consuma in media , in un anno, 10 bottiglie di shampoo per un totale di euro 30,00
  • Ipotizziamo che l’atleta utilizzi la ricarica che ha un prezzo maggiore, ovvero euro 0,90, spenderà quindi euro 0,90 al mese per 10 mesi, per un totale di euro 9

Risparmio economico per ciascuna famiglia, in 1 anno: euro 30 – euro 9= euro 21

Totale risparmio annuale per 350 famiglie atleti= euro 21×350= euro 7350

Risparmio economico bottiglie di acqua:

  • 1 bottiglia da 50cl di acqua, costa in media euro 0,50
  • 1 bottiglia da 50 cl di acqua del rubinetto del Centro Sportivo, costa alle famiglie euro 0
  • Costo settimanale di acqua, cadauno: euro 0,50×3= euro 1,50
  • Costo mensile acqua, cadauno: euro 1,50×4= euro 6
  • Costo annuale acqua, cadauno: euro 6×10= euro 60

Risparmio annuale per 350 famiglie atleti: 350×60= euro 21000

Totale, risparmio annuale: euro 5600 (risparmio consumo di bagno-schiuma)+ euro 7350 (risparmio consumo di shampoo) + euro 21000 (risparmio consumo di acqua) = euro 33950

 

 

 

 

 

Articolo del 19/10/2012

Borracce e contenitori a 350 atleti per ridurre la produzione di rifiuti

Il nuovo progetto del Comune

 

 

Articolo del 23/10/2012 

Meno rifiuti con l’ecoborraccia

I giovani sportivi dicono stop ai contenitori usa e getta per acqua e sapone

  Link alla notizia della presentazione del Progetto

Link al Comunicato Stampa del Progetto

Link al Depliant di presentazione del Progetto

    Link alla notizia

      Link alla notizia

  Link alla notizia

  Link alla notizia

  Link alla notizia

  Link alla notizia 19/10/2012 ECOBORRACCIA E ECOBOLLE PER IMPARARE A RIDURRE I RIFIUTI

  Link alla notizia

   Link alla notizia

  Link alla notizia

  Link alla notizia del progetto comunale

link al comunicato stampa del Comune di Pistoia

 Link alla notizia

 Link alla notizia

 Link alla notizia

  Link alla notizia

  Link all’articolo del 17/12/2012

  Link alla notizia del 17/12/2012

      Link alla notizia del 17/12/2012

  Link alla notizia 17/12/2012 AI GIOCATORI DEL CAPOSTRADA BELVEDERE CONSEGNATE BORRACCE E CONTENITORI PER IL BAGNOSCHIUMA

 Link alla notizia